Piegatrici per lamiere

Strumentazioni tecnologiche, personale competente e specializzato e aggiornamento costante delle nostre risorse umane e tecnologiche: queste sono le fondamenta dell’attività pluriennale di G.P.B, un’impresa orientata alla soddisfazione del cliente e al costante miglioramento di prodotti e servizi offerti.
Alla fase di punzonatura, nella maggior parte dei casi segue quella di piegatura: la deformazione permanente della lamiera (alluminio, acciaio, bronzo, ferro, rame) mediante una flessione localizzata. Infatti, tutti i pezzi realizzati con la punzonatrice all'occorrenza possono essere piegati mediante la pressa piegatrice equipaggiata con un moderno robot di piegatura che lavora il foglio secondo il disegno del cliente.

Questa lavorazione, viene eseguita attraverso appositi macchinari, in grado di realizzare con estrema precisione il disegno richiesto fino a 4 mm di spessore della lamiera e campo di lavoro pari a 1525x2500 mm.

Alla fase di punzonatura, nella maggior parte dei casi segue quella di piegatura infatti i pezzi realizzati con la punzonatrice all'occorrenza possono essere piegati mediante pressa piegatrice equipaggiata inoltre con robot di piegatura.

Queste tecnica si basa sulla proprietà dei vari metalli di potersi deformare senza cambiare la sua forma originale.
Infatti, la scelta del metallo adatto è di fondamentale importanza per garantire la giusta piegatura della lamiera: tale materiale infatti deve essere abbastanza plastico per non creare rotture in prossimità delle pieghe.

Piegatura della lamiera G.P.B.

La piegatura della lamiera ha come scopo quello di dare alla lamiera una determinata forma o di andare a rinforzare alcune porzioni, tenendo conto di caratteristiche fondamentali, come ad esempio: il raggio, la forza di piegatura della lamiera e il ritorno elastico. Una delle tipologie di lavorazione maggiormente in voga è la piegatura a stampo che, a seconda delle condizioni, può avvenire a freddo o a caldo.

 

Alcune tipologie di piegatura dei metalli

- La piegatura in aria

La piegatura in aria si esegue per mezzo di un punzone che pressa la lamiera in una matrice inferiore a “V”. Tra i
vantaggi della piegatura in aria possiamo indicare: la minor forza necessaria rispetto ad altre tipologie di
lavorazione della lamiera che permette di piegare anche pezzi di grosso spessore; altro vantaggio è la possibilità
di ottenere angoli diversi utilizzando gli stessi utensili.

- La piegatura a fondo cava o coniatura

La coniatura, o piegatura a fondo cava, prevede l’utilizzo di un punzone che pressi completamente la lamiera fino
al fondo cavo della matrice inferiore. In tale processo punzone e matrice devono avere lo stesso angolo di
inclinazione; ciò permette quindi di “coniare” la lamiera eliminando completamente il ritorno elastico.
La coniatura viene utilizzata principalmente per creare angoli a 90° con una lamiera molto sottile. Tra i principali
vantaggi possiamo trovare: precisione della piega, la possibilità di ottenere angoli inferiori rispetto alla piega in
aria e la ripetibilità dell’angolo di piegatura.

- L’appiattimento della lamiera

L’Appiattimento è composto da due fasi: una pre-piega, ottenuta tramite piega in aria, ed una schiacciatura in cui
la lamiera viene completamente o parzialmente schiacciata.
Questa tecnica viene impiegata principalmente per ottenere rigidità, protezione dei bordi e per evitare spigoli
liberi.
Nella nostra azienda, utilizziamo tecnologie innovative e di ultima generazione per ottenere prodotti di qualità in
tempi rapidi e disponendo di una struttura

Richiedi Informazioni

  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  Tel: 035 885139
  Fax: 035 884797
  VIA Kennedy 11 - 24040 - CISERANO (BG)
P.IVA 00893280164

Contributi pubblici